Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

ANTROPOLOGIA ECONOMICA (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
LET0243
Docente
Matteo Aria (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c501] Laurea magistrale in Filosofia
[f005-c503] Laurea magistrale in Antropologia culturale ed etnologia
[f005-c504] Laurea magistrale in Scienze storiche e documentarie
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-DEA/01 - discipline demoetnoantropologiche
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso fornirà un’introduzione ai temi classici dell’antropologia economica per poi analizzare alcuni aspetti del dibattito contemporaneo inerenti le tematiche del dono, della condivisione, del consumo. Un'attenzione particolare sarà poi rivolta a dar conto degli studi sullo sviluppo, sulla crisi, sulla finanza e sul debito.

 

Oggetto:

Programma

Principali argomenti del corso:

I fondamenti

  1. Antropologia ed economia;
  2. La prospettiva utilitarista e le teorie della scelta razionale;
  3. Weber, Simmel e Marx
  4. Il potlac e il Kula;
  5. Mauss e il dono;
  6. Da Weblen a Bataille
  7. Polanyi e il dibattito tra formalisti e sostantivisti
  8. L'antropologia economica marxista
  9. L’economia culturale da Sahlins a Geertz

Gli sviluppi recenti

  1. Il ritorno del dono
  2. Consumo e sharing
  3. Oggetti inalienabili e i nuovi studi sulla cultura materiale
  4. Crisi, finanza, debito e movimenti sociali
  5. Sviluppo, dipendenza e decrescita.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Programma di esame:

  1. Per i frequentanti:
    1. Gli appunti e le dispense del corso;
    2. Un testo a scelta tra: DA DEFINIRE
  2. Per i non frequentanti:
    1. Wilk, R. Economie e culture. Introduzione all’antropologia economica, Mondadori,
    2. Un testo a scelta tra: DA DEFINIRE

E’ inoltre possibile concordare con il docente la scelta di altri testi qui non riportati.

 

 



Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/04/2014 12:10