Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

LETTERATURA ITALIANA L (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2010/2011

Codice dell'attività didattica
LET0507
Docente
Valter Boggione (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c509] Laurea magistrale in Letterature, filologia e linguistica italiana
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre (prima e seconda parte)
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
12
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/10 - letteratura italiana
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Conoscenza approfondita dell’autore e del periodo della letteratura italiana preso in esame, con riferimento ai modi, ai generi e alle poetiche. Acquisizione di strumenti teorici, metodologici e critici, finalizzati in particolare all'accesso ai dottorati di ricerca nell'area filologico-moderna, e all'esercizio, dopo il conseguimento del diploma, della professione di insegnante.

 

Oggetto:

Programma

Gozzano poeta filosofo

Lettura, commento e analisi delle poesie di Guido Gozzano, con particolare riferimento alle problematiche di tipo filosofico ad esse sottese. Esame delle relazioni tra la poesia di Gozzano e la filosofia di Nietzsche e Schopenauer.

Letteratura italiana di fine Ottocento e inizio Novecento, con lettura di testi.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Un'edizione completa a scelta delle poesie di Gozzano tra le seguenti: Tutte le poesie, a cura di A. Rocca, Milano, Mondadori; Poesie, a cura di E. Sanguineti, Torino, Einaudi; Poesie, a cura di G. Barberi Squarotti, Milano, Rizzoli; Opere, a cura di G. Baldissone, Torino, UTET.

Lettura dei seguenti saggi:

G. Barberi Squarotti, La poesia, il sacro e il patinoire. Saggi su Gozzano e Pavese, Sestri Levante, Gammarò, 2009, pp. 13-72

V. Boggione, Ad Arturo per Ariele: Gozzano lettore della “Beata riva”, in D’Annunzio e dintorni. Studi in memoria di Ivanos Ciani, Pisa, ETS, 2006, pp. 69-97

M. Masoero, Guido Gozzano. Libri e lettere, Firenze, Olschki, 2005

Coloro che non frequentano dovranno leggere inoltre:

V. Boggione, Poesia come citazione. Manzoni, Gozzano e dintorni, Alessandria, Edizioni dell'Orso, 2002, pp. 73-147 e 163-173.

Testo consigliato per lo studio della letteratura italiana di fine Ottocento e inizio Novecento:

G. Barberi Squarotti-G. Amoretti-G. Balbis-V. Boggione, Storia e antologia della letteratura, Bergamo, Atlas, vol. V, Dal Decadentismo al primo Novecento. Si possono usare altre storie letterarie e antologie destinate alla scuola superiore, purché adeguatamente approfondite e dotate di un numero comparabile di passi antologici.

Gli studenti iscritti al Corso di laurea specialistica ai sensi del precedente D.M. 509/1999, che necessitino di conseguire 10 CFU anziché 12, sono esentati dalla lettura delle poesie sparse (ad eccezione di La beata riva, L’esperimento, La più bella, Le non godute, Ketty) e, a scelta, del volume di G. Barberi Squarotti o di quello di M. Masoero.

  

 

  



Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/04/2014 12:10