Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

STORIA DELLA LINGUA ITALIANA C (LAUREA SPECIALISTICA)

Oggetto:

Anno accademico 2009/2010

Docente
Prof. Marinella Pregliasco (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c209] laurea spec. in letteratura, filologia e linguistica italiana - a torino
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
5
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/12 - linguistica italiana
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi


Indagare la straordinaria individualità linguistica e stilistica della lirica leopardiana, attraverso l’analisi delle scelte linguistiche nell’officina dei “Canti”.

Oggetto:

Programma

Come lavorava Leopardi. Lingua, stile, varianti dei "Canti" di Giacomo Leopardi.

Programma:

1.gli argomenti del corso

2.la lettura e l’analisi dei "Canti" di Leopardi

3.la bibliografia consigliata

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:


G.Leopardi, Canti, a cura di F.Gavazzeni, Milano, Rizzoli, 1998;
P.V.Mengaldo, Sonavan le quiete stanze. Sullo stile dei “Canti” di Leopardi, Bologna, il Mulino, 2006;
G.Nencioni, La lingua di Leopardi lirico, in Id., La lingua dei “Malavoglia” e altri scritti di prosa, poesia e memoria, Napoli, Morano,1988, pp.369-398.
Ulteriore bibliografia sarà fornita a lezione.



Oggetto:

Note


Si consiglia una costante e attiva frequenza.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/04/2014 12:10