Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

STORIA DELLA MINIATURA (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
S5229
Docente
Fabrizio Crivello (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c501] Laurea magistrale in Filosofia
[f005-c504] Laurea magistrale in Scienze storiche e documentarie
[f005-c507] Laurea magistrale in Storia del patrimonio archeologico e storico-artistico
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre (prima e seconda parte)
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-ART/01 - storia dell'arte medievale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

ARTE ROMANICA IN AQUITANIA: MINIATURA E SMALTO A CONFRONTO (PARTE II)

La miniatura romanica in Aquitania: apporti carolingi, ottoniani e bizantini. Nascita e sviluppo dello smalto champlevé “meridionale”. Rapporti e interferenze tra miniatura e smalto.

ROMANESQUE ART IN AQUITAINE: BOOK ILLUMINATION AND ENAMEL TO COMPARISON (PART II)

The Romanesque book illumination in Aquitaine: carolingian, ottonian and byzantine contributions. Birth and development of the "southern" champlevé enamel. Relationships and interferences between book illumination and enamel.

Oggetto:

Programma

Presentati i principali argomenti e metodi della Storia della miniatura (A), il corso intende presentare, attraverso lezioni introduttive e attività seminariali, i principali sviluppi della miniatura romanica in Aquitania in rapporto allo smalto “meridionale” (B).

Had the principal subjects and methods of the history of book illumination (A), the course intends to look, through introductory lessons and seminary activity, the main developments of the Romanesque book illumination in Aquitaine in relationship to "southern" enamel (B).

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Introductory texts:

(A) O. Pächt, La miniatura medievale [1984], Boringhieri, Torino 1987, pp. 9-95.

(B) D. Gaborit-Chopin, La décoration des manuscrits à Saint-Martial de Limoges et en Limousin du IXe au XIIe siècle, Paris, Droz, 1969; M.-M. Gauthier, Emaux méridionaux. Catalogue international de l'oeuvre de Limoges, vol. I, L'époque romane, Paris, Editions du Centre National de la Recherche Scientifique, 1987.

 

References of orientation:

A) O. Pächt, La miniatura medievale [1984], Boringhieri, Torino 1987, pp. 9-95.

(B) D. Gaborit-Chopin, La décoration des manuscrits à Saint-Martial de Limoges et en Limousin du IXe au XIIe siècle, Paris, Droz, 1969; M.-M. Gauthier, Emaux méridionaux. Catalogue international de l'oeuvre de Limoges, vol. I, L'époque romane, Paris, Editions du Centre National de la Recherche Scientifique, 1987.



Oggetto:

Note

Il corso ha svolgimento seminariale e la frequenza è obbligatoria; gli incontri si svolgeranno con cadenza settimanale nell'arco di tutto il primo semestre. Requisiti necessari sono: avere già sostenuto almeno due moduli (10/12 CFU) nel SSD L-ART/01 (Storia dell’arte medievale), solide basi nelle discipline di ambito medievistico, la conoscenza strumentale delle lingue straniere. I crediti verranno acquisiti attraverso la valutazione di una relazione scritta finale. Sono previste visite didattiche.

The course has seminary development and the frequency is compulsory; meetings will perform in the arc of everything the first semester with weekly cadence. Necessary requirements are: have already exceeded at least two exams (10/12 CFU) in SSD L-ART/01 (Storia dell’arte medievale), solid floors in the disciplines of medievistic ambit, the instrumental knowledge of the foreign languages. Credits will be acquired through the evaluation of a final written relation. Didactic visits are foreseen.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/04/2014 12:10
Non cliccare qui!