Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Letteratura cristiana antica A

Oggetto:

Ancient Christian Literature A

Oggetto:

Anno accademico 2021/2022

Codice dell'attività didattica
S9981
Docente
Edoardo Bona (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Filologia, Letterature e Storia dell'antichità
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/06 - letteratura cristiana antica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti

È richiesta la conoscenza delle lingue Greca e Latina e dei fondamenti della filologia testuale. Iscritti di altre lauree Magistrali che non conoscano il Greco antico potranno concordare un programma parzialmente differenziato. La conoscenza del Latino è comunque richiesta per tutti. Chi non avesse frequentato in triennale un insegnamento che preveda lo studio della storia letteraria dei primi secoli cristiani dovrà integrare il programma d'esame con alcune sezioni di un manuale di storia della letteratura cristiana antica.

Knowledge of the Latin language required. Knowledge of the Greek language also required for Students of "Filologia, letteratura e storia dell'antichità". Students who have not previously attended a course that includes the study of the history of Christian literature will have to integrate the program by reading part of a manual

Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento ha l'obiettivo di far acquisire la capacità di compiere una lettura ponderata dei testi letterari oggetto dell'insegnamento, applicando a ognuno l'opportuna metodologia critica, inquadrandolo storicamente e nella sua appartenenza a un genere, studiandone fonti e fortuna, e presentando i risultati dello studio in forma corretta, sia orale sia scritta

The aim of the course is to make students acquire the ability to make a careful reading of the literary texts subject of teaching, applying to each one the appropriate critical methodology, framing it historically and in its belonging to a genre, studying its sources and fortune, and presenting the results of the study in the correct form, both oral and written.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento la studentessa / lo studente dovrà essere in grado di

1) Conoscere i problemi di trasmissione e canonicità dell'episodio biblico di Susanna e la sua fortuna nella letteratura dei primi secoli cristiani

2) Tradurre i testi esaminati a lezione commentando gli aspetti filologici, linguistici, stilistici e contenutistici.

At the end of the course the student must be able to

1) expose the tradition of the biblical episode of Susanna, with particular attention to the canonicity ed reception in the first centuries of the christian era.

2) translate and comment philological, linguistic, stylistic and content aspects of the texts examined in class.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Linsegnamento si svolge in presenza, e non prevede registrazione delle lezioni; 

La presenza in aula è fortemente consigliata.

Chi per ragioni di orario o altre limitazioni non può seguire le lezioni in aula può concordare un  programma per i non frequentanti che prevederà alcune letture aggiuntive che verranno indicate su Moodle entro l'inizio delle lezioni.

classroom lessons without registration

Attendance in the classroom is strongly recommended.

A program for non-attending students that will include some additional readings that will be indicated on Moodle by the beginning of the lessons for those who cannot attend the lessons in the classroom .

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale, che prevede

-una domanda di carattere generale sulla storia dell'episodio di Susanna

- la lettura e traduzione di due porzioni di testo affrontate a lezione che lo studente dovrà saper inquadrare e commentare dal punto di vista dello stile, della lingua e del contenuto.

Nella valutazione avranno un ruolo di primaria importanza la corretta resa in traduzione del testo e il corretto uso della terminologia tecnica di ambito filologico.

Knowledge and skills provided will be verified through an oral interview, which provides

- a  question on the text of the history of Susanna 

- reading and translation of two portions of the text discussed in class.

In the evaluation will have an important role the correct translation of the text and  the proper use of philological technical terminology .

 

Oggetto:

Attività di supporto

È previsto un seminario introduttivo per tutti coloro che non hanno già affrontato lo studio della letteratura cristiana antica

An introductory seminar is planned for all those who have not already studied ancient Christian literature

 

Oggetto:

Programma

Susanna e i 'vecchioni': storia del testo, analisi dei possibili significati dell'episodio e della sua ricezione nei primi secoli cristiani (con particolare attenzione ad Agostino)

Il tema verrà affrontato attraverso la lettura, traduzione e analisi di una antologia di testi che verrà fornita in PDF

Innanzitutto la doppia traduzione greca della LXX e di Teodozione

L'epistolario fra Giulio Africano e Origene

Brani da Giovanni Crisostomo, Tertulliano, Cromazio, Gerolamo, Agostino (in particolare il sermo 343, di cui verrà data una lettura integrale con considerazioni di critica testuale)

Al temine del corso verrà fornito un elenco definitivo dei brani esaminati

Susanna and the 'elders': history of the text, analysis of the possible meanings of the episode and its reception in the early Christian centuries (with particular attention to Augustine)

The theme will be addressed through the reading, translation and analysis of an anthology of texts that will be provided in PDF

First of all, the double Greek translation of the LXX and of Theodoction

The correspondence between Iulius Africanus and Origen

Excerpts from Iohannes Crysostomus, Tertullianus, Cromatius, Jerome, Augustin (in particular sermo 343)

At the end of the course, a definitive list of the pieces examined will be provided

 

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Altro
Titolo:  
Verrà fornita una antologia di testi in PDF / texts on PDF will be provided
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

 

I testi verranno forniti in PDF

Per il testo biblico si seguirà l'edizione di Göttingen:

Vetus Testamentum Graecum, auctoritate Academiae Scientiarum Gottingensis editum v.16,2: Joseph Ziegler, Olivier Munnich, Detlef Fraenkel, Susanna; Daniel; Bel et Draco, Akademie der Wissenschaften in Göttingen 1999.

Per l'epistolario Origene/Giulio africano l'edizione 

W. Reichardt, Die Briefe des Sextus Julius Africanus an Aristides und Origenes [Texte und Untersuchungen 34.3. Leipzig: Hinrichs, 1909]: 78-80.

Per il sermone 343 di Agostino:

C. Lambot, Le sermon CCCXLIII de S. Augustin De Susanna et Ioseph, «Revue Bénédictine», 66, 1956, pp 20-38

 

Vetus Testamentum Graecum, auctoritate Academiae Scientiarum Gottingensis editum v.16,2: Joseph Ziegler, Olivier Munnich, Detlef Fraenkel, Susanna; Daniel; Bel et Draco, Akademie der Wissenschaften in Göttingen 1999.

W. Reichardt, Die Briefe des Sextus Julius Africanus an Aristides und Origenes [Texte und Untersuchungen 34.3. Leipzig: Hinrichs, 1909]: 78-80.

C. Lambot, Le sermon CCCXLIII de S. Augustin De Susanna et Ioseph, «Revue Bénédictine», 66, 1956, pp 20-38

 



Oggetto:

Note

  • È necessario iscriversi all'insegnamento in modo che si possa efficacemente organizzarne lo svolgimento.

Si raccomanda di consultare gli avvisi della pagina dell'insegnamento per eventuali variazioni e aggiornamenti legati a eventuali nuove restrizioni imposte per ragioni sanitarie.

Care iscritte
Cari iscritti al corso di Letteratura cristiana antica,
come appare evidente a ognuno e come più volte il corso di studi ha unanimemente ribadito, per qualsiasi insegnamento e a maggior ragione nel campo delle discipline umanistiche la partecipazione in presenza ha un ruolo fondamentale per il tipo di interazione, di relazione, di esperienza che solo la presenza può dare, senza contare che una parte di voi in futuro si troverà a insegnare e dunque a sua volta a dover creare questo tipo di rapporto formativo con studenti e studentesse. Ci vuole poco a capire che guardare un documentario sulla vita in spiaggia non è la stessa cosa che andare al mare, e quando poi si tratta di relazioni interpersonali la differenza è ancora più evidente.
A questi aspetti se ne affianca uno francamente insormontabile che rende particolarmente gravosa l’attuale situazione che ci costringe a garantire anche a distanza la fruizione di lezioni svolte in presenza: una lezione a distanza ha caratteristiche e impiega strumenti, forma comunicative, strategie ben diverse da una lezione in presenza. In caso di necessità si può essere costretti a piantare un chiodo battendolo con una scarpa, ma pretendere che un cacciavite valga per piantare un chiodo tanto quanto per avvitare una vite è francamente paradossale. Svolgere una lezione contemporaneamente in presenza e a distanza fa sì inevitabilmente che la qualità della lezione ne risenta fortemente sia per chi è in presenza, sia per chi è a distanza.
Detto questo, la situazione, per quanto differente da quella dello scorso anno, richiede comprensione per le difficoltà oggettive che possono ostacolare la presenza e ci viene richiesto di offrire ai non frequentanti anche il sostegno dello streaming.
Vorrei dunque farvi le seguenti richieste e raccomandazioni:
– Per le ragioni di cui sopra, la fruizione a distanza di un corso nato in presenza è ovviamente l’estrema ratio pensata per chi è oggettivamente impossibilitato a frequentare (i non frequentanti sono sempre esistiti per molte ragioni e meritano ogni attenzione e supporti specifici, compreso lo streaming): non si scelga lo streaming per semplice ‘comodità’, rinunciando così per scelta a una parte fondamentale dell’esperienza formativa.
– Segnalatemi per email la vostra impossibilità di frequentare l’insegnamento. Durante lezioni svolte in presenza, chi segue in streaming inevitabilmente non potrà godere della stessa attenzione che il docente potrà rivolgere a chi si trova in aula. Se nessuno richiederà lo streaming ne sono lieto, perché significa che siete nella condizione di fruire al meglio delle lezioni. Se sarà richiesto lo streaming, mi scuso fin d’ora per il fatto che non potrò contemporaneamente offrire la stessa attenzione a chi è in aula e chi è semplice spettatore a distanza: vedremo di organizzare una opportuna occasione per un confronto sul programma svolto, per fornire materiale apposito e per permettere di recuperare parte di quella interazione che verrà a mancare.
A differenza dello scorso anno, non depositerò registrazioni. Chi non potrà assistere in sincrono concorderà, come sempre si è fatto in passato, un programma per non frequentanti e riceverà supporto in maniera mirata.
Se si verranno a creare nuove situazioni che chiederanno restrizioni o ci saranno difficoltà logistiche legate alla capienza delle aule, ovviamente vedrò di mettere in atto le necessarie misure per cercare di fornire a tutti il miglior servizio possibile.
Auguro a tutte e tutti noi un veloce ritorno alla normalità.

It is recommended to enroll in the course

It is recommended to consult the notices of the teaching page for any changes and updates related to any new restrictions imposed for health reasons.

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 25/11/2021 16:37
Non cliccare qui!