Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

FILOSOFIA TEORETICA E (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
LET0298
Docente
Gianluca Cuozzo (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c501] Laurea magistrale in Filosofia
[f005-c502] Laurea magistrale in Scienze linguistiche
[f005-c504] Laurea magistrale in Scienze storiche e documentarie
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre - seconda parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-FIL/01 - filosofia teoretica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Obiettivi formativi: Il corso avrà un andamento tendenzialmente seminariale. Il suo obiettivo primario consiste nel porre in rilievo l’importanza della filosofia  per la definizione di un nuovo rapporto uomo-mondo.

Objectives: The course is intended as a seminar. The main concern is to underline e importance of philosophy to the definition of a new relationship between humankind and the world.

Oggetto:

Programma

Natura, spazzatura e mondo dei consumi.

In un mondo naturale messo a rischio dalla manipolazione tecnica, ciò che permane della realtà consiste da un lato in immagini senza spessore (simulacri di un mondo prossimo alla propria estinzione entropica), dall’altro in spazzatura. Pensare questa realtà ambigua, messa bene in evidenza dal rapporto inscindibile merce-spazzatura, implica una revisione radicale delle nostre categorie filosofiche: fare filosofia, in un mondo sempre più simile a una gigantesca discarica a cielo aperto, è un compito da straccivendoli, un’attività da flâneur in cammino tra le rovine della storia.

Benjamin ha ben messo in evidenza il rapporto tra collezionismo, rifiuti della storia e pensiero filosofico. Continuare questo indirizzo di pensiero, oggi, implica fare i conti con l’immenso debito ecologico contratto dal mondo dei consumi: una messa in discussione delle nostre abitudini di vita che pone fine all’illusione di vivere nell’“era dello show”.

Nature, waste, and consumer world.

 In a natural world challenged by technical manipulation, what is left of reality is on the one hand images without consistence, simulacra of a world close to its own entropic extinction, and on the  other hand sheer waste. Thinking of this ambiguous reality, emphasized by the inextricable relationship between goods and waste, implies a radical revision of one's own philosophical categories. Being a philosopher, in a world more and more similar to a giant dumpster, is a flâneur-like activity among the ruins of history.

Benjamin underlined the relationship between collecting, leftovers of history, and philosophical thinking. Following this line of thinking nowadays implies coming to terms with the enormous ecological debt contracted by the consumer world: a rethinking of our life habits which ends the illusion of living the “show era”.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Testi obbligatori:

J. Baudrillard, La società dei consumi, Bologna, Il Mulino, 2008

G. Cuozzo, L’angelo della melancholia. Allegoria e utopia del residuale in Walter Benjamin, Milano, Mimesis, 2009

Un libro a scelta tra i seguenti (due per i non frequentanti):

Z. Bauman, L’etica in un mondo di consumatori, Roma-Bari, Laterza, 2010

I. Illich, Elogio della bicicletta,Torino, Bollati Boringhieri, 2008 e J. Baudrillard, Simulacri e impostura, Milano, Pgreco, 2009

R. Saviano, Gomorra, Milano, Mondadori, 2010

H. Jonas, Il principio responsabilità, Torino, Einaudi, 2010

S. Latouche, Come si esce dalla società dei consumi. Corsi e percorsi della decrescita, Torino, Bollati Boringhieri, 2010

J. Baudrillard, La società dei consumi, Bologna, Il Mulino, 2008

G. Cuozzo, L’angelo della melancholia. Allegoria e utopia del residuale in Walter Benjamin, Milano, Mimesis, 2009

(Required texts)

Z. Bauman, L’etica in un mondo di consumatori, Roma-Bari, Laterza, 2010

I. Illich, Elogio della bicicletta,Torino, Bollati Boringhieri, 2008 e J. Baudrillard, Simulacri e impostura, Milano, Pgreco, 2009

R. Saviano, Gomorra, Milano, Mondadori, 2010

H. Jonas, Il principio responsabilità, Torino, Einaudi, 2010

S. Latouche, Come si esce dalla società dei consumi. Corsi e percorsi della decrescita, Torino, Bollati Boringhieri, 2010

(Students attending regularly will choose one text. Students who do not attend  regularly will choose two texts).



Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/04/2014 12:10