Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Paleografia greca - 2015/2016

Oggetto:

Greek Paleography

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
STU0013
Docente
Tommaso Braccini (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea magistrale in Filologia, Letterature e Storia dell'antichità
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/09 - paleografia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
buona conoscenza della lingua greca antica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Fornire un’introduzione specialistica alla paleografia greca e i presupposti essenziali per la lettura dei manoscritti greci medievali.

Particolare attenzione sarà dedicata ai codici Heidelberg, Palatinus graecus 398 (IX sec.); Genavensis 44 (XIII sec.); Harleianus 5596 (XV sec.).

English text being updated

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

I risultati dell’apprendimento attesi verranno accertati attraverso un esame orale, che verterà sulla capacità di lettura di specimina di codici greci e sulle letture integrative (come sotto indicato).

English text being updated

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), che si svolgono in aula, in forma frontale.

 

English text being updated

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale, che prevede una domanda sugli argomenti trattati nel manuale di L. Perria (v. sotto), con lettura di tavole presenti nel testo, e successivamente la lettura di due specimina dei manoscritti trattati durante l'insegnamento.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà le seguenti capacità:

– capacità di leggere i manoscritti greci medievali nella loro varietà di scritture;

– comprensione dei principali fenomeni grafici e della loro classificazione;

- padronanza di abbreviazioni, segni tachigrafici, nomina sacra.

English text being updated

Oggetto:

Programma

Oltre ai codici trattati specificamente a lezione, di cui verranno fornite riproduzioni, il programma include lo studio integrale di L. Perria, Graphis. Per una storia della scrittura greca libraria (secoli IV a.C.-XVI d.C.), Roma-Città del Vaticano 2011, con analisi e lettura delle tavole 14, 17, 20, 30, 37, 39, 42, 44, 49, 59, 66, 70, 72, 78, 86, 93, 97, 99, 102, 103.

English text being updated

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

L. Perria, Graphis. Per una storia della scrittura greca libraria (secoli IV a.C.-XVI d.C.), Roma-Città del Vaticano 2011.

English text being updated



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì8:00 - 11:00Aula 3 - Palazzo Barolo - Via delle Orfane, 7 Aule sostitutive PN
Venerdì8:00 - 11:00Aula 3 - Palazzo Barolo - Via delle Orfane, 7 Aule sostitutive PN
Lezioni: dal 01/10/2015 al 30/10/2015

Oggetto:

Note

Il modulo ha carattere spiccatamente pratico e seminariale.

English text being updated

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/05/2015 11:37
Non cliccare qui!