Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

FILOLOGIA GERMANICA A MOD. 1 (LAUREA MAGISTRALE)

Oggetto:

Anno accademico 2011/2012

Codice dell'attività didattica
S2463
Docente
Vittoria Dolcetti Corazza (Titolare del corso)
Corso di studi
[f005-c502] Laurea magistrale in Scienze linguistiche
[f005-c504] Laurea magistrale in Scienze storiche e documentarie
[f005-c512] Laurea magistrale in Culture moderne comparate
Anno
1° anno 2° anno
Periodo didattico
Secondo semestre - prima parte
Tipologia
Per tutti gli ambiti
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
L-FIL-LET/15 - filologia germanica
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso intende ripercorrere la vicenda del Fisiologo, dalla versione greca alle rielaborazioni latine a quelle germaniche, con l’intento di collocare queste ultime in una prospettiva corretta per offrire possibilità di confronti, per sottolineare somiglianze, differenze, peculiarità. 

 

Oggetto:

Programma

Il corso, che potrà avere un’impostazione seminariale, ha per oggetto l’analisi delle più antiche versioni germaniche del Fisiologo redatte in inglese antico, in alto tedesco antico e in islandese antico. Attraverso la lettura e il commento puntuale di passi desunti da queste versioni si metteranno in rilievo la sopravvivenza e la rielaborazione dell’antico simbolismo legato ad animali reali ed immaginari.

L’esame (orale) verterà sulla materia svolta a lezione integrata da quanto indicato in bibliografia.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

M. Luiselli Fadda, Tradizioni manoscritte e critica del testo nel Medioevo germanico, Bari, Laterza, 1994 (o edizioni successive).

V. Dolcetti Corazza, Il Fisiologo nella tradizione letteraria germanica, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 1992.

I testi presi in esame saranno distribuiti durante le lezioni. 

 



Oggetto:

Note

Il corso presuppone l’aver sostenuto l’esame propedeutico di Filologia germanica (laurea triennale). In caso contrario è necessario concordare un programma adeguato con la docente. La frequenza è caldamente consigliata; gli studenti che non possono frequentare le lezioni concorderanno un programma con la docente. Il modulo è aperto a tutti i corsi di laurea magistrale. 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/04/2014 12:10