Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Letteratura cristiana antica A
 
 

Letteratura cristiana antica A

 

Ancient Christian Literature A

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
S9981
Docente
Prof. Edoardo Bona (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Filologia, Letterature e Storia dell'antichità
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-FIL-LET/06 - letteratura cristiana antica
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
  • Italiano
  • English

Si richiede la conoscenza della lingua latina e si suggerisce caldamente la conoscenza della lingua greca.

Chi non avesse mai frequentato un corso di letteratura cristiana antica che preveda una parte istituzionale riguardante la storia della letteratura cristiana dei primi secoli, dovrà portare anche una sezione di manuale di storia della letteratura e, preferibilmente, frequentare le 6 ore seminariali dedicate alla preparazione di tale parte.

 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

Agostino, Gerolamo e la Vulgata.

Attraverso la lettura di alcuni passi del carteggio fra Gerolamo e Agostino e di altre opere di Agostino (de doctrina christiana, de civitate dei), si intendono analizzare le motivazioni di alcune riserve agostiniane sull'opera di Gerolamo, ma soprattutto alcuni aspetti del modo di affrontare la lettura e l'esegesi delle Scritture, con particolare attenzione per il problema delle incertezze nella tradizione testuale delle Scritture. In tal modo si intende formare una competenza approfondita sul testo e sulla traduzione che più di ogni altra hanno segnato la tradizione occidentale; oltre a introdurre all'analisi dei testi degli autori cristiani.

 

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare:

1) di conoscere e saper esporre in maniera compiuta e con corretto uso della terminologia tecnica le caratteristiche specifiche della produzione di Gerolamo e Agostino prese in esame. 

2) di conoscere i principali problemi relativi alla formazione della Vulgata e alla sua diffusione

3) di saper affrontare la lettura in lingua originale e il commento dei testi letti a lezione, contestualizzandoli opportunamente, e di saper utilizzare i testi proposti per esemplificare le caratteristiche formali e contenutistiche della produzione di Gerolamo e Agostino.

 

Programma

  • Italiano
  • English

L'antologia di testi forniti a lezione e gli appunti delle lezioni.

I non frequentanti concorderanno alcune letture aggiuntive con il docente

Chi non abbia frequentato un corso triennale di Letteratura Cristiana antica che preveda lo studio della storia della letteratura dei primi secoli, dovrà portare una parte di manuale di storia letteraria e, preferibilmente, seguire le lezioni di seminario di introduzione alla Letteratura Cristiana Antica

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), si svolgono in aula in parte in forma frontale, anche con l’ausilio di proiezioni, in parte, compatibilmente con il numero dei partecipanti, in forma di esercitazioni seminariali.

Negli incontri seminariali gli studenti proveranno a mettere in atto personalmente le metodologie acquisite su testi diversi da quelli analizzati in forma di lezione frontale e faranno pratica dell'uso degli strumenti bibliografici e informatici illustrati nelle lezioni frontali

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale, che prevede tre domande più articolate riguardanti:

– la struttura dell'epistolario Gerolamo-Agostino e i problemi relativi alla datazione

– la traduzione e commento di due brani analizzati a lezione, che serva come spunto per affrontare nodi fondamentali della questione della storia e diffusione della Vulgata.

Nel caso di incertezze si prevede di approfondire il livello di preparazione tramite un'ulteriore domanda.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà le seguenti capacità:

– esposizione accurata e approfondita dei contenuti appresi, con padronanza lessicale e tecnica;

– rielaborazione articolata dei contenuti dell’insegnamento.

 

Attività di supporto

È previsto un seminario di 6 ore per chi non avesse affrontato in triennio lo studio della Letteratura Cristiana Antica

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

L'antologia di testi che verrà fornita in pdf comprenderà brani dall'epistolario Gerolamo-Agostino, dal de doctrina Christiana di Agostino e dai Prologi alla Vulgata geronimiana.

Per approfondimenti su Gerolamo, Agostino e la Vulgata si veda:

 J. N. D. Kelly, Jerome. His life, writings, and controversies, London 1975

Augustinus-Hieronymus epistulae mutuae Briefwechsel übersetzt und eingeleitet von A. Fürst (Fontes Christiani, 41) Brepols 2002, 2 voll.

C. White, The Correspondence (394-419) between Jerome and Augustine of Hippo, Lewiston, 1990.

 

Note

  • Italiano
  • English

testo

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Lunedì10:00 - 12:00Aula 11 Palazzo Nuovo - Piano primo
Martedì10:00 - 12:00Aula 11 Palazzo Nuovo - Piano primo
Mercoledì10:00 - 12:00Aula 11 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 18/09/2017 al 31/10/2017

Nota: Le Esercitazioni di letteratura cristiana antica si terranno giovedì 28/09 e venerdì 29/09 dalle 11:00 alle 14:00 in Aula 2.03, via S.Ottavio 54.

Apertura registrazione
01/09/2017 alle ore 01:00
Chiusura registrazione
01/06/2018 alle ore 01:00
 
Ultimo aggiornamento: 07/07/2017 16:15
Campusnet Unito
Non cliccare qui!