Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Lingua greca medievale
 
 

Lingua greca medievale

 

Medieval Greek

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
S5211
Docente
Anna Maria Taragna (Titolare del corso)
Corso di studio
laurea magistrale in Filologia, Letterature e Storia dell'antichità
Anno
1° anno, 2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD attività didattica
L-FIL-LET/07 - civilta' bizantina
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
  • Italiano
  • English

La conoscenza della lingua greca è indispensabile.

 
 

Obiettivi formativi

  • Italiano
  • English

L'insegnamento si propone di fornire agli studenti un approfondimento delle conoscenze riguardo allo sviluppo della lingua greca dalla koiné al greco medievale del XV secolo, con particolare attenzione per i "nuovi" generi della letteratura bizantina, tra tradizione e innovazione.

Nello specifico, l'insegnamento offre le opportune conoscenze e competenze metodologiche perché lo studente sia in grado di leggere e interpretare criticamente testi esemplari della letteratura bizantina dedicati all'argomento,

  • inquadrando le opere nello sviluppo diacronico della lingua greca, nel loro contesto storico-culturale e nella loro appartenenza ai generi letterari,
  • applicando, a ciascuno dei testi presi in esame, l'opportuna metodologia analitica di tipo linguistico e stilistico,
  • impiegando gli strumenti bibliografici (dizionari, manuali di storia della lingua, grammatiche, enciclopedie, database disponibili online) utili per la traduzione e il commento linguistico,
  • e presentando i risultati dello studio con padronanza espositiva e un'adeguata terminologia tecnica.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

  • Italiano
  • English

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare di:

  • saper tradurre e analizzare, sul piano linguistico e stilistico, i testi bizantini presentati a lezione, inquadrandoli nell'evoluzione diacronica della lingua greca, nel loro contesto storico-culturale e nella loro appartenenza ai generi letterari;
  • essere in grado di applicare la metodologia appresa ad altri testi analoghi a quelli esaminati a lezione, svolgendo un lavoro individuale di traduzione, analisi linguistica e interpretazione critica su alcuni passi a scelta;
  • saper esporre oralmente i risultati dello studio con efficacia e la corretta terminologia tecnica;
  • aver elaborato la capacità di realizzare approfondimenti personali sulla lingua greca tardo-antica e medievale, sviluppando le conoscenze e competenze acquisite e impiegando gli strumenti bibliografici (dizionari, manuali di storia della lingua, grammatiche, enciclopedie, database disponibili online) illustrati durante l'insegnamento.

 

Programma

  • Italiano
  • English

Tra tradizione, innovazione e ibridazione. I "nuovi" generi della letteratura bizantina.

Il programma include:

1) la materia svolta a lezione:

  • cenni di storia della letteratura bizantina: in lingua alta vs demotica;
  • bilinguismo e diglossia a Bisanzio;
  • i principali sviluppi della lingua greca, dalla koiné in poi, sul piano fonetico, morfologico, sintattico, lessicale;
  • lettura e analisi linguistica di passi scelti tratti da opere appartenenti ai principali "nuovi" generi letterari, sia in prosa sia in versi, della letteratura bizantina;
  • gli strumenti per la traduzione e il commento linguistico dei testi.

2) la traduzione e l'analisi di alcuni passi che lo studente effettuerà individualmente.

Gli studenti non frequentanti sono tenuti a concordare, di persona, un programma sostitutivo, per un carico di lavoro equivalente.

 

Modalità di insegnamento

  • Italiano
  • English

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU), che si svolgono in aula, in forma frontale.

Sono previste 6 ore aggiuntive di "Esercitazioni", che verranno svolte in forma seminariale.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

  • Italiano
  • English

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale, che prevede almeno tre domande sull'evoluzione diacronica e le caratteristiche del greco dal IV sec. a.C. al XV sec. d.C., con lettura, traduzione, commento linguistico e contestualizzazione storica e letteraria dei testi presentati a lezione e dei passi analizzati in maniera autonoma dallo studente.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà:

  • buona conoscenza degli argomenti e dei testi trattati a lezione;
  • capacità di tradurre e commentare, sul piano linguistico e stilistico, i testi oggetto di analisi;
  • capacità di esporre in modo accurato e approfondito i contenuti appresi, con padronanza terminologica e tecnica;
  • capacità di rielaborare in modo articolato e con logica personale i contenuti dell'insegnamento;
  • capacità di applicare, con autonomia di giudizio, ad altri testi comparabili a quelli letti a lezione le conoscenze e metodologie acquisite.

 

Testi consigliati e bibliografia

  • Italiano
  • English

I testi oggetto di analisi e ulteriori materiali di studio saranno resi disponibili sulla pagina-web della docente o forniti in fotocopia durante le lezioni.

Per gli studenti non frequentanti, i testi di riferimento per il lavoro individuale sono i seguenti:


  • Anna Maria Taragna, Ten Centuries of Byzantine Prose. A Selection of Greek Texts, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012;
  • Francesco Tissoni, Mille anni di poesia greca. Antologia dai secoli V-XV, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2012.

 

Note

  • Italiano
  • English

Si richiede la conoscenza del greco a livello liceale.

Gli studenti sono invitati a effettuare la registrazione online all'insegnamento.

È vivissimamente consigliata la frequenza.

Alle 36 ore di lezione si aggiungono 6 ore di "Esercitazioni", che verranno svolte in forma seminariale.

Gli studenti interessati

  • all’evoluzione del greco dalle origini alla koiné possono fare riferimento all'insegnamento di Storia della lingua greca tenuto dalla Prof.ssa Elisabetta Berardi;
  • al greco di età moderna possono fare riferimento all'insegnamento di Letteratura neogreca tenuto dal Prof. Tommaso Braccini.

 

Orario lezioniV

GiorniOreAula
Giovedì14:00 - 17:00Aula 11 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì14:00 - 17:00Aula 11 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 21/09/2017 al 03/11/2017

Nota: Le Esercitazioni si svolgeranno nella settimana di recupero - i giorni giovedì e venerdì dalle ore 14:00 alle ore 17:00 AULA 11 di Palazzo Nuovo.

Registrazione
  • Aperta
    Apertura registrazione
    01/09/2017 alle ore 01:00
    Chiusura registrazione
    01/06/2018 alle ore 01:00
     
    Ultimo aggiornamento: 07/07/2017 16:15
    Campusnet Unito
    Non cliccare qui!